Secondo recenti studi, il segreto per stare bene è seguire un'alimentazione bilanciata.


Non è tanto importante rispettare rigidi rapporti tra grassi, proteine e zuccheri, quanto invece ricordare che gli alimenti hanno un valore nutrizionale in sé, che dipende da altri nutrienti in essi contenuti.
Benché le diete in grado di assicurare il corretto apporto energetico e i fabbisogni di tutti i nutrienti siano quelle che attingono dai carboidrati per il 45-60%, dai grassi per il 25-35% e dalle proteine per il 15-20%, non è la ripartizione dei tre macronutrienti la cosa più importante, bensì il fatto di contenere tutto il resto, micronutrienti, vitamine, minerali, fibre ad esempio.