Alga bruna, abbondante sulle coste rocciose dei mari temperati e freddi dell'emisfero nord, il Fucus costituisce una delle ricchezze dell'oceano, un vero concentrato di sali minerali, oligoelementi, vitamine e iodio.

Dal tallo del fucus si ricava l'estratto secco nebulizzato e titolato in iodio totale. Utilizzato per la sua azione dimagrante e come anticellulite, il fucus è un'alga che fornisce iodio, in grado di essere captato dalla tiroide che lo utilizza per la sintesi degli ormoni tiroidei. Il fucus è quindi in grado di aumentare la produzione di questi ormoni, che hanno azione catabolica su tutti i metabolismi e, in particolare, su quello lipidico, favorendo quindi la combustione dei grassi di deposito.

Queste alghe hanno un triplice effeto nell'ambito di una dieta dimagrante che, anche se equilibrata, spesso tende ad "affamare" e provocare indebolimento generale e una grande stanchezza. Ricchi di mucillagini non assimilabili, i talli del Fucus si reidratano aumentando considerevolmente di volume nello stomaco e provocando di conseguenza una sensazione di sazietà (effetto antifame meccanico).

Associazioni consigliate:

  • con Garcinia, Glucomannano, Chitosano, Tè Verde, Pilosella, Betulla e Ortosifon nel trattamento del sovrappeso e dell'obesità.

 Possibili effetti indesiderati:

  • l'iperdosaggio può causare ipertiroidismo con tremori, irritabilità, tachicardia, insonnia e ipertensione arteriosa. In rari casi può provocare reazioni allergiche cutanee.

Avvertenze d'uso:

  • non va usato in pazienti portatori di malattie tiroidee da iperfunzione della ghiandola, nei cardiopatici e nei casi di ipertensione arteriosa grave. Controindicato in gravidanza e durante l'allattamento.

Possibili interazioni:

  • può potenziare l'azione di eventuali terapie a base di ormoni tiroidei.