menu
  • Ordina entro 14 h ore e 14 min minuti
    per ricevere venerdì!
  • Spedizione gratuita
    a partire da €39.90.
Clicca per effettuare una ricerca

BCAA: Branched Chain Aminoacids, gli Amminoacidi Ramificati

mercoledì 02 ottobre 2013 Giulio Mignani

La somministrazione degli acidi ramificati è universalmente conosciuta come una delle più efficaci sia ai fini energetici che plastici.
Si tratta dunque di una specie di una specie di integratore dotato di vantaggi notevoli. L'insieme degli amminoacidi ramificati è coposto da L-isoleucina L-leucina ed L-valina (si tratta di 3 amminoacidi essenziali) e da soli rappresentano circa il 30-40% di tutte le proteine muscolari.

Il rapporto più usato per la realizzazione di integratore è il cosiddetto 2-1-1 anche se numerosi studi hanno determinato anche altri possibili rapporti fra i 3 componenti.
Occore comuqnue specificare come esistano moltissimi lavori scientifici che dimostrano l'azione prevalente della leucina soprattutto per quanto riguarda il reintegro energetico e lo stimolo alla secrezione endogena dell'ormone della crescita e dell'insulina.

PERCHE' PROPRIO QUESTI 3?

La prerogativa plastica di questi amminoacidi è data dalla loro capacità di essere metabolizzati direttamente dal e nel muscolo, quindi il loro metabolismo non coinvolge il fegato.

La L-leucina svolge un importante ruolo inibitore nella formazione di urea a livello epatico. Durante la prestazione sportiva e nella prima fase del recupero, la sintesi proteica è notevolmente rallentata a favore di una degradazione o fase catabolica. Questa degradazione avviene per vari motivi individuabili nel nuovo assetto ormonale che risponde alle esigenze dello sforzo fisico e in fenomeni di adattamento tissutale (ad esempio rimaneggiamento di strutture proteiche muscolari con liberazione degli amminoacidi ramificati che possono essere impiegati nella neoglicogenesi).

In questo contesto gli amminoacidi ramificati contribuiscono infatti come eccellenti fornitori di energia.
Nella seconda parte del recupero (dopo circa 20 munuti) si apre la cosiddetta finestra degli amminoacidi e le proteine vengono ricostruite captando gli amminoacidi dal sangue soprattutto a carico (90%) dei ramificati.

Con l'utilizzo di amminoacidi ramificati come integratori, abbiamo quindi una situazione anabolica di stimolo alla sintesi proteica e delle proteine muscolari. A questa si affianca una funzione anticatabolica inibitrice della deplezione proteica tipica da sforzi intensi e prolugati.

Alcuni studi dimostrano un'azione degli amminoacidi ramificati come stimolo per l'innalzamento dei livelli di testosterone. Esiste poi una competizione, a livello di sistemi di trasporto e assorbimento della barriera ematoencefalica, con gli amminoacidi aromatici (fenilalanina, tirosina, triptofano). La concentrazione relativa degli amminoacidi ramificati e di quelli aromatici li mette in competizione per il sistema di trasporto attivo attraverso la barriera ematoencefalica.

UTILI ANCHE PER IL SISTEMA NERVOSO

Il passare dal circolo sanguigno al cervello di quote variabili dell'uno o dell'altro amminoacido è di estrema importanza poichè gli amminoacidi aromatici sono precuersori di importanti ormoni neurotrasmettitori come le catecolammine (dopamina) o la serotonina.
Un aumento di catecolammine è funzionale al mantenimento di uno stato di allarme. La serotonina, che deriva dal triptofano, è il mediatore che caratterizza lo stato dell'umore ed il rilassamento. Nell'esercizio fisico soprattutto se intenso, si ritiene che la variazione di concentrazione della serotonina cerebrale sia responsabile dello stato di fatica centrale che viene caratterizzato da sonnolenza, malumore, senso di stanchezza con difficoltà a proseguire l'impegno.

Gli amminoacidi ramificati favoriscono anche la formazione di glutamina che è un altro importante amminoacido che favorisce l'eliminazione dell'ammoniaca prodotta durante il lavoro muscolare e funziona come disintossicante.

Vuoi maggiori informazioni su questo argomento?

Se vuoi, puoi contattarci:

telefono: (+39) 0541 1794019
email: info@meditua.it
avatar
Pubblicato da Giulio Mignani

Farmacista, laureato presso l''Università di Bologna con una tesi in Farmacologia e Tossicologia, cura buona parte dei contenuti di Meditua.it. Predilige gli argomenti più tecnici di cosmetica e farmacologia.

Vedi i post di questo autore

Il nostro sito è il banco online della Farmacia dell'Amarissimo di Riccione, nata nel 1912, con più di 100 anni di storia. Troverai cosmetici, integratori, prodotti per l'infanzia e per la salute di tutta la famiglia. Centinaia di prodotti in offerta con la garanza del tuo Farmacista di fiducia!


Meditua.it è un sito autorizzato dal Ministero della Salute
Chi siamo

v.le Ceccarini, 78, Riccione

(+39) 0541 1794019

info@meditua.it

Lun-Ven 09.30-12.30 16.00-19.00

vai alla pagina dei contatti

Premi invio per effettuare la ricerca.